Cancro del collo dell'utero: Informazioni importanti per ragazze e giovani donne.

Intervista pubblicata il 20 Ottobre 2013 sul portale di informazioni: "La voce del Lazio".


Prendersi cura della propria salute è importante, in particolare per le donne, ci sono delle problematiche di cui dovete essere consapevoli e da cui dovete difendervi, come il cancro del collo dell'utero.

Cos'è e dove si trova il collo dell'utero o cervice uterina?

Il collo dell'utero è la porzione inferiore dell'utero che si connette alla vagina. Tra la parte esterna e la parte interna del collo dell'utero si trova un'area estremamente delicata soggetta a cambiamenti durante i diversi stadi della vita di una donna, pubertà, parto, menopausa ed è proprio da qui che può svilupparsi la maggior parte dei tumori del collo dell'utero.

Qual è l'incidenza del cancro del collo dell'utero?



Il cancro del collo dell'utero provoca ogni giorno la morte di tre donne in Italia ed è causato dal Papillomavirus Umano. Lo screening (pap test o esame dello striscio cervicale) ha diminuito molto l'incidenza e la mortalità per questo tumore, ma purtroppo ancora oggi nel nostro paese, ogni giorno, 9 donne sono colpite dal cancro del collo dell'utero.

Qual è la causa del cancro del collo dell'utero?

Diversamente da altri tipi di tumore, per il cancro del collo dell'utero la causa non è una predisposizione genetica individuale. La causa necessaria è infatti un virus chiamato Papillomavirus Umano. Alcuni tipi di questo virus possono trasformare cellule del collo dell'utero normali in anomale. In un limitato numero di caso, e normalmente nel corso di un lungo periodo di tempo alcune di queste cellule nomale possono evolvere ìn cancro.

Chi può essere colpito da questo cancro?

Qualsiasi donna colpita dal Papillomavirus Umano potrebbe sviluppare il cancro. Anche se il 40% delle donne che ricevono diagnosi di cancro del collo dell'utero ha un età compresa tra i 35 e 54 anni, la maggior parte di loro è probabilmente venuta a contatto con il virus molti anni prima indicativamente tra i 16 e i 25 anni.

Quali altre patologie possono essere causate dal Papillomavirus Umano?

Vi sono molti tipi diversi di Papillomavirus Umano. Alcuni possono, nel tempo, rendersi responsabili dello sviluppo del cancro del collo dell'utero o più raramente colpire la vagina e la vulva. Altri tipi di Papillomavirus Umano possono invece causare i condilomi genitali.

Come si trasmette il Papillomavirus Umano?

Il virus si trasmette con estrema facilità attraverso i contatti intimi. Pertanto attraverso rapporti intimi con una persona che ha già contratto il Papillomavirus Umano è possibile ricevere l'infezione. La trasmissione del virus non richiede necessariamente rapporti sessuali completi.

A me non capiterà mai

Il Papillomavirus Umano è estremamente diffuso, si trasmette molto facilmente e può essere del tutto silente. La maggior parte di noi si imbatterà inconsapevolmente nel virus: è stato stimato che il 70% delle donne e degli uomini entrerà in contatto con il virus nel corso della propria vita. Fortunatamente nel 90% dei caso il Papillomavirus Umano viene eliminato in modo naturale e quindi la maggior parte delle persone che ne vengono in contatto non svilupperà il cancro.

Come viene diagnosticato il cancro del collo dell'utero?

Ogni donna può potenzialmente essere colpita dal cancro del collo dell'utero. Per questo motivo, è possibile eseguire Il Pap test. Si tratta di un modo semplice ed efficace per individuare precocemente eventuali anomalie, a cui oggi si può aggiungere l'HPV test. Infatti il cancro del collo dell'utero può essere trattato con successo se diagnosticato precocemente nella quasi totalità dei casi. Per questo motivo consiglio di sotto porsi regolarmente al pap test e HPV test.

Dott. Giovanni Puglia

Medico Chirurgo
Specialista in Ginecologia Ostetricia
Aiuto Ospedaliero Fisiopatologo della Riproduzione

Tel: (+39) 06 9122734

E-mail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Contatti

Tel: (+39) 06 9122734

E-mail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Consulenza online

Richiesta Informazioni

YouTube Channel